Salta

Comitato nazionale Sì al rigassificatore di Piombino

È il momento delle scelte.

È il momento di prendere una posizione chiara, aperta, responsabile.

È il momento di dire sì al rigassificatore di Piombino e di superare i “no” a tutto, segno di una cultura e di una politica radicata sull’egoismo del “mio” e del qui e ora.

Per anni, certa politica ha appaltato l’energia dell'Italia a un Paese straniero, rendendoci dipendenti.

E adesso, adesso che i rapporti con la Russia sono irrimediabilmente compromessi, ne paghiamo tutti il prezzo: forniture del gas tagliate, prezzi esorbitanti, costi della benzina aumentati, bollette sempre più alte.

Un vero e proprio salasso per cittadini e imprese.

Per questo, è ora di cambiare. È ora di rendere il Paese libero e indipendente dal gas russo. Il primo passo per farlo è proprio questo: dire sì a un'opera sicura, vale a dire il rigassificatore di Piombino.

Un'opera che fornisce 5 miliardi di m³ all'anno, cioè il 13% dell'import dalla Russia, coprendo il 6,5% del fabbisogno nazionale.

Come dimostrano altri esempi in italia e nel mondo, non solo non ha rischi ma è un esempio virtuoso di sviluppo sostenibile, proprio a vantaggio dei territori, con i quali verranno concertate le più ampie compensazioni.

Non condanniamo l’Italia alla dipendenza energetica.


Primi firmatari del Comitato, Alessandro Giovannini e Marco Taradash, candidato per Più Europa rispettivamente alla Camera dei Deputati nel collegio plurinominale Toscana P02 e al Senato nel collegio Toscana 1.



Dona per questa causa

Aggiungi la tua firma!

Hanno già firmato in 127, arriviamo a 3.000!

Mostra 103 reazioni

  • Cristian Toscan
    signed 2023-06-17 13:43:32 +0200
  • Norberto Capriolo
    signed 2023-06-07 11:53:15 +0200
  • Mirko Bertini
    signed 2023-06-04 21:16:15 +0200
  • Gregorio Muzzì
    signed via 2023-04-28 12:58:05 +0200
  • Andrea Franz Sabbagh
    signed 2023-03-25 15:51:55 +0100
  • Marco D'Alessandro
    signed 2023-03-11 00:08:23 +0100
  • Paolo Mamino
    signed 2023-02-20 16:48:17 +0100
  • Lujio Yusuf Mohamud
    signed 2023-01-23 09:23:03 +0100
  • Luca Mattei
    signed 2023-01-18 10:33:52 +0100
  • Enrico Vesentini
    signed 2022-11-24 12:01:27 +0100
  • Marco Cappa
    signed 2022-10-31 23:14:45 +0100
  • Francesca Romana Lauro
    signed 2022-10-26 13:58:45 +0200
  • Federico Consonni
    signed 2022-09-29 01:05:15 +0200
  • Francesca Francesca Ferrato
    signed 2022-09-28 19:06:20 +0200
  • Matteo Indino
    signed 2022-09-28 13:57:13 +0200
  • Vittoria Dall'Aglio
    signed 2022-09-27 17:15:52 +0200
  • Shana Remigio
    signed 2022-09-26 12:17:26 +0200
  • Riccardo Brandani
    signed 2022-09-26 09:11:18 +0200
  • Antonio Tufano
    signed 2022-09-25 11:09:06 +0200
  • Giuseppe Caminiti
    signed 2022-09-23 15:41:44 +0200
  • Massimiliano Preti
    signed 2022-09-23 12:51:43 +0200
  • Ilaria Testi
    signed 2022-09-22 17:38:06 +0200
  • Francesca Testi
    signed 2022-09-22 09:57:14 +0200
  • Favilli Roberto
    signed 2022-09-22 09:54:41 +0200
    Conosco molto bene la realtà di Piombino, meta delle mie vacanze estive. Per anni sono state destinate risorse al rilancio del polo siderurgico per tutelare l’occupazione di migliaia di lavoratori. Pretestuosi gli argomenti del NO.
  • Andrea Ferrara
    signed 2022-09-21 20:38:15 +0200
  • Alessandra Destefanis
    signed 2022-09-19 15:56:29 +0200
  • Lucina Gioia
    signed 2022-09-17 23:55:50 +0200
  • Alberto Rossetto
    signed 2022-09-15 12:16:47 +0200
  • Francesco Dell'Ascenza
    signed 2022-09-15 07:27:51 +0200
  • Mauro Pierazzo
    signed via 2022-09-13 18:21:13 +0200