Salta

Referendum: Un gigantesco IoVotoNo al Flash Mob di Più Europa

Dalle finestre della nostra sede a Roma, abbiamo esposto un gigantesco NO GRAZIE a questa riforma che taglia la democrazia, riduce la rappresentanza di giovani, donne e piccoli territori, e costituisce la resa più drammatica al populismo del Movimento 5 Stelle e al sovranismo di Salvini e Meloni.

"Dicono che ci sono ancora molti indecisi. Fino all'ultimo minuto cercheremo di informare, per quello che possiamo, i cittadini. L'abbinamento con le regionali non ha aiutato una discussione su una riforma cosi' seria. Questa e' una bandiera populista del M5S. Io voto No e voglio che fino all'ultimo la gente ci rifletta. Il No credo si sta allargando in tutti i partiti. Al di la' della furia demagogica credo che inizino a riflettere. Quindi vuol dire che la consapevolezza si sta allargando, anche nel Pd. Sul Fronte Si' c'era la corazzata Potemkin... Poi basta chiamarle poltrone: chiamiamoli seggi, i posti che stanno tagliando''. Lo ha detto Emma Bonino, leader di Più Europa.

Per Benedetto Della Vedova, segretario di Più Europa: "È sempre più chiaro come Di Maio, Salvini e Meloni abbiano due obiettivi comuni: no al Mes e sì al referendum, no al risparmio di 500 milioni all'anno, sì al risparmio di 50 milioni all'anno tagliando la rappresentanza. I populisti sono uniti e la vittoria, con buona pace di tutti gli altri che diranno Sì, sarà tutta loro. Quindi bisogna dare quindi una bella delusione europeista e liberal democratica a Di Maio Salvini e Meloni votando no''.

Guarda qui il video del Flash Mob.

Il 20 e 21 settembre IoVotoNo al referendum sul taglio dei parlamentari.

Continua a leggere

Ultime News

Mostra una reazione

Controlla la tua e-mail per un collegamento per attivare il tuo account.